Violenza sessuale aggravata ai danni di una donna disabile durante il lockdown, arrestato operatore socio sanitario

Qualche giorno prima del deposito della denuncia, i genitori erano stati avvisati da personale della struttura che la figlia era in stato di gravidanza. Considerate le condizioni di salute particolarmente gravi non era possibile in alcun modo che la stessa avesse prestato il proprio consenso.

Continua a leggere