L’Asp invita il Comune all’immediata bonifica dell’area esterna dell’Ex Macello.

Sulle precarie condizioni igieniche sanitarie esistenti all’interno dell’ex mattatoio comunale, interviene su richiesta il tecnico della prevenzione dell’Asp di Enna, che dopo le opportune verifiche invita il Comune, tramite il responsabile del servizio igiene pubblica, a bonificare l’area.

Continua a leggere...

Ristrutturazione Poliambulatorio, L’altra voce chiede incontro con il direttore generale dell’ASP di Enna

Nessun lavoro si sta effettuando nei locali del poliambulatorio «Sebastiano Arena» chiuso da oltre un anno. È questo il dato di fatto che mantiene in costante fibrillazione l’intera comunità valguarnerese e che ha portato il gruppo politico d’opposizione l’Altra Voce a chiedere, con pec del 18 maggio 2017, un incontro con

Continua a leggere...

Si riaccendono i riflettori sul poliambulatorio. Trattato l’argomento in 1^ commissione consigliare

Si riaccendono i riflettori sul poliambulatorio “Sebastiano Arena”, chiuso dai Nas il 18 aprile dell’anno scorso per carenze igienico- sanitarie e di cui per la sua ristrutturazione si erano perse le tracce. In una riunione della 1^ commissione consiliare svoltasi alcuni giorni fa, il sindaco Francesca Draià ha comunicato

Continua a leggere...

Direttive dell’Asp ai Comuni per le disinfestazioni.

Dall’osservatorio della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria, presso il Ministero della Salute, dall’anno scorso è stato segnalato ai Comuni la necessità di attivare dei piani di disinfestazione conformi al Piano Nazionale e risposte alle erbovirosi trasmesse dalle piante. -E’ quanto scrive l’Asp 4 di Enna ai Comuni della Provincia con una nota- tutto ciò al fine di prevenire gravi rischi per la salute pubblica.

Continua a leggere...

Indagine congiunta, Polizia e Guardia di finanza, per peculato ai danni dell’ASP di Enna. Nel mirino la società che gestisce il Cup

Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna, nella mattinata odierna, personale della Sezione Reati contro il Patrimonio e la Pubblica Amministrazione della Squadra Mobile unitamente al Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza hanno eseguito un accesso presso la Direzione dell’A.S.P. di Enna, acquisendo documentazione relativa al servizio CUP – CALL CENTER – RISCOSSIONE, nonché

Continua a leggere...

Dopo la disponibilità dell’Avis arrivano i frigoriferi al Poliambulatorio. Il Sindaco: “Qualcuno prima di fare fughe in avanti deve interagire con chi li rappresenta”

Dopo ben 9 mesi arriva finalmente al poliambulatorio il frigorifero per i vaccini, il cui servizio riprenderà da giovedì. Ma è polemica a distanza sulla paternità dell’iniziativa tra il sindaco Francesca Draià e il comitato cittadino rappresentato da Carlo Garofalo e Pippo Catalfamo. Il comitato da giorni pur di risolvere l’annoso problema, ha interagito con

Continua a leggere...

Niente vaccinazioni a Valguarnera, ancora chiuso il servizio specifico del poliambulatorio

La promessa fatta dall’Azienda sanitaria provinciale di Enna, ai rappresentanti del comitato cittadino, che il servizio sarebbe stato riattivato entro la prima settimana di gennaio, è stata disattesa. Ancora ieri, infatti, al poliambulatorio di Valguarnera, non era arrivato

Continua a leggere...

Ufficio Vaccinazioni: Il Dott. Cassarà promette la riapertura entro la prima settimana di gennaio

E’ questa la promessa che Giuseppe Catalfamo (presidente del comitato cittadino) e Carlo Garofalo (coordinatore dei comitati cittadini ennesi), sono riusciti a strappare ad Emanuele Cassarà dirigente dell’Asp (Azienda sanitaria provinciale) di Enna. Catalfamo e Garofalo si sono recati ad Enna a perorare la causa dei cittadini valguarneresi che dallo scorso mese di aprile

Continua a leggere...

Ufficio vaccinazioni ancora chiuso a Valguarnera

Ancora oggi, a distanza di 8 mesi dalla sua chiusura “provvisoria”, l’Ufficio Vaccinazioni attivo presso il poliambulatorio comunale che fa capo all’Asp (Azienda sanitaria provinciale) di Enna, è chiuso. Da 8 mesi, centinaia e centinaia di bambini del paese, per essere vaccinati secondo il calendario previsto dal protocollo sanitario devono recarsi ad Enna. Forti disagi quindi, per

Continua a leggere...